sabato 18 ottobre 2008

VERBA VOLANT...

Ottobre 2008. Wall Street Institute ora che è diventato moderno e chiedono 300 euro in piu!

Nel 2006 mi sono iscritta a un corso di Inglese valido per 2 livelli (12mesi +12mesi). Ho svolto il primo livello con i relativi esami per circa un anno. Dopodichè ho trascorso un periodo di studi all'estero. Riguardo ciò mi era stato detto che non ci sarebbe stato alcun problema; ovvero una volta terminato il primo livello potevo fermarmi per un periodo di tempo (quanto volevo) e poi riprendere il secondo livello dal punto in cui avevo terminato il primo. Una volta che iniziavo il secondo avrebbero fatto partire dal giorno di inizio altri 12 mesi di validità per poterlo terminare.Il punto è che ora che sono tornata in Italia con l'intenzione di riprendere il corso, mi è stato detto che tutto è nuovo, sono stati introdotti pc, programmi nuovi, moderni ecc... e di conseguenza se voglio fare il secondo livello di inglese devo pagare altri 300 euro IN AGGIUNTA AI 1500 EURO GIA' PAGATI NEL CORSO DEL 2006/07 PER ENTRAMBI I LIVELLI DI INGLESE (12MESI+12MESI).Come "contentino" mi è stato offerto di sostituire a inglese un'altra lingua o informatica per non pagare quei 300 euro, se no, se volevo proseguire con il secondo livello di inglese, per forza dovevo pagare la suddetta somma.A questo punto cosa devo fare? Io ho pagato gia' per 2 livelli di Inglese; perchè ora dopo che ho finito il primo devo farmi un'altra lingua quando non ne ho alcun interesse, quando mi sono rivolta a questo istituto solo per l'Inglese?P.S.: Prima della mia partenza e relativa sospensione del corso mi era stato detto: "Quando tornerai troverai tutto piu' bello, moderno, pc al posto dei vecchi registratori, e riprenderai esattamente da dove hai sospeso!!!!!" Nessuno mi aveva informato del relativo pacco!Io 300 euro non li voglio dare non solo per il fattore economico, soprattutto per principio, quando ho firmato il contratto le clausole non erano queste!!!GrazieAlessia , da Genova (GE)

Risposta dell'ADUC faccia valere con una lettera raccomandata A/R di messa in mora
http://www.aduc.it/dyn/sosonline/schedapratica/sche_mostra.php?Scheda=111051le promesse verbali, intimando la fornitura del servizio alle condizioni originariamente concordate. Rilegga puntualmente il contratto e riporti le eventuali clausole che legittimano la sua richiesta.Ovviamente, loro stanno provando a farle spendere di piu'.
fonte: www.aduc.it

Anche in questo caso sicuramente meno grave di altri, bisogna fare comunque attenzione alle parole... nel caso vi vengano fatte delle promesse di sconti, nuovi livelli e via dicendo, il consiglio che vi diamo è quello di farvi mettere tutto per scritto nel contratto o in un foglio a parte debitamente firmato dal consulente in questione, altrimenti si corre il rischio di andare incontro a tali inconvenienti, sinceramente non si capisce dove stia il problema di far riprendere il corso dal livello successivo con le nuove attrezzature... o sono cosi disorganizzati da non saper integrare i nuovi materiali (come invece dovrebbero fare) o sicuramente hanno trovato un modo per racimolare altri quattrini dalle già vuote tasche degli italiani, in ogni caso sono nuovamente nel torto, lascio a voi giudicare...

Nessun commento: